Carrello 0

Storia

Historische Aussenaufnahme des Casino Baden

La storia dell’edificio

La storia ebbe inizio con l’imperatore Francesco I. il quale, dopo un efficace soggiorno di cura, scelse Baden come regolare località estiva della famiglia imperiale. Di seguito la città di Baden divenne una località di cura e di soggiorno estivo molto amato dalla nobiltà e dalla borghesia.

Negli anni dal 1884 fino al 1886 l’edificio fu ricostruito a seconda del progetto dei due architetti Eugen Faßbender e Maximlian Katscher. Al posto del vecchio bagno teresiano nel parco di cura venne costruito un nuovo edificio di cura in stile neorinascimentale.

Nel periodo interbellico (1928) vennero rimossi gli ultimi resti del bagno teresiano e vi fu costruito lo spaccio di bevande a seconda del piano di Joseph Fischer.

Deckengemälde Festsaal Hygieia von Franz Zatzka

Opere d’arte al casinò di Baden

Un gioiello culturale è sicuramente il dipinto sul soffitto „Igea“ creato nel 1886 dal professor Hans Zatzka. Il dipinto si trova nella sfarzosa sala delle feste del Congress Casinò di Baden. Igea è la dea greca della salute e figlia di Asclepio, il dio della medicina.

Nei bagni termali di Baden l’acqua rappresenta un elemento centrale. Durante il rinnovo degli anni 1992-1995 l’artista Manfred Welte dedicò all’acqua tre fontane: la fontana a getto illuminata sulla terrazza, la fontana „Urquell“ nella sala del ristorante – la quale è un gioiello artistico con 932 pezzi di vetro e una sfera di granito a scomparsa – e la fontana di granito a forma del logo del casinò con una sfera rotante che si trova di fronte all’edificio.

Casino Baden Außenansicht

La storia del casinò

Il casinò di Baden fu inaugurato il 12 aprile 1934 nella casa di cura come prima casa da gioco aperta tutto l’anno in Austria.

Durante la seconda guerra mondiale il casinò venne chiuso. Dopo la fine della guerra l’edificio venne usato come quartier generale russo – perciò l’attività di gioco venne ripresa solo nel 1955. Nel 1968 il casinò fu trasferito nel centro congressi.

Dal 1977 il casinò di Baden fu più volte ristrutturato. Durante il grande rinnovo degli anni 1992-1995 il casinò fu trasferito nella sala delle manifestazioni di Baden. Nel marzo del 1995 il casinò di Baden fu nuovamente inaugurato come il più grande casinò d’Europa insieme al centro manifestazioni e congressi. Nel 2007 furono modernizzati la sala giochi e l’area del ristorante.

Ansicht Gebäudeteil mit Congress Casino Schriftzug und Uhr

Dati storici

  • Aprile 1934: inaugurazione della casa di cura di Baden
  • Agosto 1944: chiusura
  • Luglio 1955: riapertura
  • 1968: trasferimento nel centro congressi di Baden (sala Baden)
  • Dicembre 1969: trasferimento dalla sala Baden nell’atrio
  • Ottobre 1977: fine dei lavori di ristrutturazione & inaugurazione
  • Dicembre 1979: introduzione delle slot mashine e apertura della sala delle slot mashine rinnovata nell’arredamento
  • Estate 1990: ristrutturazione e ampliamento
  • Gennaio 1992: colpo di vanga per rinnovo locali
  • Dicembre 1992: trasferimento nella sala delle manifestazioni
  • Marzo 1995: nuova inaugurazione del casinò dei congressi di Baden
  • Autunno 2007: ristrutturazione e riapertura del Casinò di Baden

Double Roulette Kessel

Introduzione dei giochi

1972 Blackjack
1983 American roulette
1987 Austria jackpot
1987 Punto banco
1988 Rotella di fortuna
1988 Poker (prima introduzione in Europa)
1990 Red dog
1991 Sic bo
1994 European seven eleven
2002 Easy Poker
2002 Easy Black Jack
2002 Joker Wheel
2005 Black Jack Imperial
2006 Easy Roulette
2009 Mega Million Jackpot
2013 Black Jack Exchange
2014 Double Roulette